Biografia

BIOGRAFIA

Adolfo Capitelli nasce a Roma nel 1977 e intraprende privatamente lo studio del Pianoforte nel 1988 con il M° Pasquale Pugliese, continuando successivamente con il M° Anna Bellantoni.

Nel 1991 inizia regolarmente gli studi presso il Conservatorio di Musica “S.Cecilia” a Roma sotto la guida del M° Nicoletta Virgilio e nel 2000 si diploma brillantemente sotto la guida del M° Luisa De Robertis; nel marzo 2011 consegue presso lo stesso Istituto il Diploma Accademico di II livello in Pianoforte ad Indirizzo Solistico con il massimo dei voti e la lode nella classe del M° Piero Tramoni.

Giovanissimo nel 1990, è vincitore del Primo premio assoluto nel Concorso Nazionale “Fabrizio Perissi” tenutosi a Roma e nello stesso anno vince il Primo premio nel Concorso Nazionale per Giovani Musicisti “Maratonina Pianistica e Musicale” a Roma; partecipa in qualità di solista alla XIII edizione del “Maggio Musicale all’Aventino” e collabora come pianista accompagnatore con l’Accademia Nazionale di Danza alla realizzazione di un servizio televisivo per la RAI sulle attività artistiche giovanili.

Nel 2004 si  perfeziona presso la “Scuola Superiore di Musica” di Aosta con i maestri Giorgio Costa e Walter Krafft con il quale prosegue  gli studi presso il prestigioso Münchener Musikseminar di Monaco di Baviera. Nel 2010 partecipa ai corsi di perfezionamento organizzati presso il St. Mary’s college of Maryland. Particolarmente rilevante la collaborazione con il pluripremiato compositore e direttore d’orchestra svedese Siegfried Naumann.

L’attività artistica che annovera concerti in tutta Italia, Belgio, Francia e Germania e partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici (RAI 1, Sat2000, Radiotelevisione svizzera) vede un repertorio vasto che spazia da brani del settecento ai nostri giorni; si esibisce sia come solista che in formazione da camera e parallelamente svolge attività compositiva per vari cortometraggi e rappresentazioni teatrali (compone per la Polizia Penitenziaria nel 2010 e per varie rappresentazioni teatrali a partire dal 2011) alle quali partecipa anche in qualità di pianista di scena. Viene chiamato regolarmente come membro di giuria per commissioni d’esame e concorsi musicali.

Recente la registrazione in prima mondiale del suo primo CD “Le clavicen bien tempéré” dedicato al I libro della celebre opera del Maestro tedesco J. S. Bach e trascritta dal didatta e compositore francese T. Dubois.

Attualmente vive a Guidonia, dove è docente di Musica presso vari Istituti e dove collabora attivamente con vari Enti alla realizzazione di spettacoli culturali di vario genere.

Di lui hanno scritto:

“…le sue dita, agili e sicure, hanno riportato in auge la meravigliosa musica di Chopin con grande disinvoltura, in un crescendo di emozioni e sensazioni in grado di coinvolgere tutti i presenti indistintamente…” (Tiburno, 16 maggio 2004);
“…protagonista al pianoforte del recital-concerto in cui gli Idilli leopardiani incontrano la musica di Chopin è stato il giovane talento Adolfo Capitelli…” (Nuovo Oggi, 18 febbraio 2005);
“…i brani musicali, sonate, notturni, polacche ed altro sono stati eseguiti al pianoforte dal Maestro Adolfo Capitelli, elegante e virtuoso pianista…” (Dentro Magazine, 16 dicembre 2005);
“…per questa importante data, è stato organizzato un concerto per pianoforte, affidato alle sapienti dita del Maestro Adolfo Capitelli…”( Tivoli e dintorni, 15 giugno 2010);
“…versatile ed espressivo, il giovane pianista è stato capace di creare un’atmosfera romantica e bucolica ricevendo approvazione totale dal pubblico presente in sala…” (XL, 7 marzo 2012).

Pin It on Pinterest

X